Chissà perchè capitano tutte a me.

E'il titolo di un grandissimo film di Bud e Terence, ma è anche quello che ho pensato ieri sera, al mio ritorno a casa.
E' l'una e mezza circa, dopo aver fatto visita al Curry che gentilmente mi sta aiutando con la tesi, sono nei paraggi di casa, ma è la notte tra mercoledì e giovedì, giorno di pulizia strade! Dopo un dieci minuti alla ricerca di un posticino nei luoghi più strategici che conosca, decido che non c'è altro da fare: mi devo avventurare tra le strade che vedono il dominio notturno del Brasile. Travoni a manetta. Con un colpo di fortuna trovo uno spazio adatto al mio bolide già a metà dell'infinita Croisette brasileira. Spengo il motore, raccatto il mio zaino e scendo dalla macchina..quando vedo una nuvola nera che se la da a gambe. Sorpreso mi incammino verso il tanto agognato riposo. Ma percorsa una ventina di metri, incrocio la nuvoletta(ona) nera che apparentemente impaurita si guarda intorno. Lì per lì, mosso dalla curiosità mi è venuto da chiedere il motivo di tale fuga! "Ehi amico, que pasa!?" - "Sc'è la boilizia bèlo, non ha visto?"...Già, volante in agguato, si aggira furtiva...(o interessata?!) En tous cas proseguo il mio cammino, ma quando un paio di minuti più tardi mi si accende la lampadina sono costretto a tornare indietro, poichè il mio allegro cervelletto è fuori a cena con la memoria, morale chiavi di casa nel cruscotto della macchina. Arghhhhhh. Cerco di sedare le imprecazioni tipiche dell'uomo stanco e ritorno verso la macchina. Ci sono, ancora pochi metri mi separano dal bolide e dalle chiavi di casa, ma dallo spazio stretto tra due macchine salta fuori il carnevalista di Rio in fuga dalla Boilizia che poco prima avevo incontrato. "Ti prego bèlo, portami via in magghina, boilizia vuole prender noi. Io ho permesso di soggggiorno, ma loro gasino." Al che io "Ma sei fuori? e dove c**** ti porto, ora ti carico in macchina e vado in giro con una Brasiliana di un metro e ottantacinque mezza nuda!?"...e per fortuna l'altra metà vestita...se capite cosa intendo! - "Ma dai bèlo, per favooore, boilizia prende me e gasino. Tu deve portare solo fino a Blockbuster gui dietro" Maledetto me e quando mi faccio intimidire, specie se da un mezz'uomo che non ha niente a che vedere con il mezzuomo , tutto attaccato, del Signore degli Anelli!! Cazzo, mi carico in macchina il panterone, raccomandanomi di fare in fretta e di stare giù e partiamo. Al semaforo è già panico, è rosso, due fari ci raggiungono e mi fa "No, è la boilizia?" Mi si gela il sangue..ci manca solo che ora gli sbirri mi fermini con questo in macchina!!! Fortunatamente pericolo scampato. Guido leggermente intesito dalla sua presenza al mio fianco verso la meta contrattata (nel senso che voleva più lontano, ma mi sono rifiutato!) "Belo, sei molto ggentile (detto alla Altafini). Comè ti chiama? Io son Fabiola" - "Si Fabiola! Io sono Gertrude, ma per favore non mi accarezzare il braccio" - "Perchè, io non fa male, ma tu molto bèlo, questi capèli poi belissimi, mi piace molto" - "Sì, grazie, ma non mi toccare neanche i capelli per favore. Dai, stai lì buono che se no ti butto fuori" - "Perchè, non fare cattivo e voce grossa. Tu non piace me?" - " Mah, diciamo che non sei il mio tipo!!" - "Guarda io donna. Donna vera!" - "Sì, io sono Malcom X...per favore, dai lasciami perdere. Non mi accarezzare!" - "Tu ha fidanzata? Lei mooolto fortunata. Magari io avère fidanzato come tè. Lei prende cura di tè?" - "Sì, lei si prende cura di me, tutto bene, grazie" - "Sicuro! Anche io prenderei cura moolto bene di te. Dai, ferma qui che parliamo un po'" - "Ué, ué, allora non ci siamo capiti. Io devo andare a casa!! Ti mollo e basta, dai." - "No, parla un po' con me. Quello che fa, dove abita. Diventare amisci. Prende mio numero così scrive me. Ciao Fabiola, come sta? Guarda, no bisogno che scrive con cellulare. Qui cabina all'angolo scrive messagge, così fidanzzata no scopre. Peccato però io non potere rispondere così" - "Lascia perdere, dai dove ti mollo?" - "Dai, boilizia ormai sarà via. Riporta me più o meno là." - "Cosa?! Dai, mi fai pure tornare lì?" - "Sì dai, non arrabbie, io adesso tornare lì." Fattostà che riporto il panteganone nei paraggi dell'abbordaggio, sperando che non mi chieda proprio di scaricarlo sulla Coisette, ma figurati un po'. "Sì, lascia me là avanti, io poi andare via. Vuò venire via con me?" Sì, come no, faccio un fuga d'ammòòre con una più alta di me! "Guarda, ti ringrazio, ma domani ho proprio da fare, sai, mi devo laureare!" - "Peccato, però bravo, lascia me qua. Grazie mille, tu bravo bravo e ggentile!" - "Ciao, ciao, dai. Buon lavoro"
Fermo la macchina e ovviamente la via sembra il raccordo anulare all'ora di punta. Due milioni di macchine. Vergogna smisurata! Faccio finta di cercare qualcosa sotto il sedile del passeggero e imbrocco prima, seconda e terza e viaaaa. Ho parcheggiato a due chilometri di distanza!

15 commenti:

Cinzio ha detto...

E alla fine ce l'hai fatta a caricartene una(o) in macchina... pian piano ti stai sciogliendo!!! Dai che la prossima volta ci scappa qualcosa...

Cristiano ha detto...

ma non potevi sempliscemente dire di no?

spiderfedix ha detto...

quanto hai ragione caro Cristiano, quanto hai ragione!!

el Niño ha detto...

io sono d'accordo con cinzio...

giovi ha detto...

dai feffo é ora che lo ammetti.. prima la storia di duda, poi bolizia...
guarda che ti vogliamo bene lo stesso.
adesso ho capito perché insistevi a trasferirti in zona cenisio che era "piú tranquilla".
Comunque se hai dei problemi puoi venire qui in olanda che ti rifai una vita.

Cristiano ha detto...

è impressionante come ti ricordi il dialogo per intero.

l'avvochèto ha detto...

..mi ricordo ancora quando dsa bambini giocavamo al pallone al bel air........DEPRAVATO!!!!!

spiderfedix ha detto...

Cri, sono cose che ti rimangono bene impresse!!!

tua amiga per sembre di via cenisio... ha detto...

giào Belo!
altra sera non mi sono rigordata di dire te che detto di salutarti mio amigo Mike Tyson...lui ha detto ghe te hai barlato tanto con lui e ghe sei veramente bela con calze rete autoregenti...
tu venire lavorare gon me?

Lella ha detto...

ahhaahhahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahaha....

duda ha detto...

tu belo, federicu, tu tantu belu...
tu no capisce, tu en brazil, ja tieni una reputacion incredible, tuto o mondo conosce te en brazil, tu no capisce, tiene carrera asicurada, tantu dineru, i pocu lavoru.

spiderfedix ha detto...

Avvocheto, posso spiegarle tutto!!

La Gatta ha detto...

Sono il futuro Fede... ricordalo!!! quando tuo figlio si fidanzerà con un travone ti ricorderai delle mie parole!!!
IL FUTUROOOOOOOOO!!!

Max ha detto...

Cavoli Fede, come sei cambiato...
Va beh che sei sempre stato più avanti di tutti, e quindi è naturale che gli altri ti stiano dietro...
ho la pelle d'oca, non voglio immaginare cosa sia successo realmente..

Cristiano ha detto...

15 commenti per questa tua avventura.

se l'hai inventata solo per fare ascolti, beh, hai colpito nel segno.

se la storia è vera...inizierò a stringerti la mano con i goldoni nelle dita!

saluti