un pensiero

In un periodo un pò particolare lessi questo pensiero, che mi lasciò un misto di inquietudine e di comprensione rassegnata..una sorta di consapevolezza di dover accettare..

" [...] il limite ultimo delle cose e il loro principio sono per l'uomo invincibilmente nascosti in un
segreto impenetrabile, ugualmente incapace com' è di vedere il nulla da cui è tratto e l' infinito
in cui è sommerso." (Pascal, Pensieri)

'Notte

0 commenti: