Ripensandoci

Sono tra le mie montagne, qui internet arriva lento, molto lento se sei abituato ai ritmi della metropoli..A casa ci si collega poco e il blog ne risente (Prob i "miei lettori" se ne sbattono..). Oggi sono in biblioteca e mi prenoto una bella mezz' oretta, un pò di università, solita dose di calciomercato e poi visito giovi...Ci sono le nostre foto della trasferta a Viverone. Belle, molto belle e di sicuro per chi le ha vissute hanno un sapore particolare. Quel sapore che ti rimane in bocca dopo aver mangiato il tuo piatto preferito, che mai ti puoi scordare. E' stata una giornata stupenda, dalla partenza ancora svarionato per la serata precedente, alla sosta in autogrill in cui la "gente normale" pranzava e noi si faceva colazione.. Poi l'arrivo, l' incontro con ale, le prime foto. Le prime cazzate che escono dalle nostre bocche ( a fine giornata vi assicuro che non si contavano più!). Il pranzo. Un pasto surreale. Divertentissimo. Il vino del padre di un' amica di ste..subito informata via sms e giustamente per nulla toccata dall' avvenimento! Risposta glaciale, fulminea..ma vaff... tanto oggi nessuno ci può rovinare la Nostra Giornata. Si continua a sparare ogni ciùosa ci passi per la testa..fino a che non arriva il momento delle scambio dei regali..azz, quest' anno non ho preso nulla...figuraccia. Poi usciamo, ancora foto, addirittura filmati. Panettone natalizio-compleanno. Poi i saluti, gli abbracci. Gli arrivederci. Ancora qualche sguardo d' intesa, una risata e poi le tre macchine dirette in direzioni diverse.. Sorriso stampato sul volto, quel sapore dolce in bocca e l' imbrunire all' orizzonte...
Ah, dimenticavo, tanto pelo lungo!!
Alla prossima!

0 commenti: