Sabato pomeriggio

Dopo un piccolo periodo di latitanza eccomi di nuovo qui! Sono in biblioteca e come si può facilmente intuire non sto studiando! Mi sono connesso a internet con buoni propositi..dovevo organizzare i miei lucidi del corso di programmazione e controllo, ma poi che fai? Vuoi non dare un' occhiata a mail, calciomercato.com e i vari blog?!? Fax-Rocco e Peppe-joey vanno e vengono, due risate su qualche cavolata...Mi sa che la giornata di studio sta per volgere al termine. Tra poco forse la tradizionale camminata per le vie della città con qualche amico ci porterà fuori dal tepore culturale della biblioteca. Imbacuccati per proteggerci dal freddo. Berretto in testa, giacca a vento, per qualcuno cappotto nuovo. L' inverno è fascinoso per questo motivo, alle 5:00, 5:30 l' imbrunire inizia ad avanzare e le passeggiate assumono un contorno particolare. Non so bene come spiegare, un misto tra mistero e romanticismo..poi ora le luci di Natale fanno il resto. Sono proprio felice di poter vivere certe cose. Questi momenti con le amicizie di sempre. L' appuntamento fisso in biblioteca, un salto al solito bar..tanto sai che, lì prima o poi, quattro chiacchiere con qualcuno "dei tuoi" le farai. Poi ognuno per la sua strada. A casa a mangiare. La settimana nelle diverse città che ci hanno adottati per offrirci l' università, nuovi amici con cui confrontarsi, nuove possibilità...

" Eravamo quattro amici al bar
che volevano cambiare il mondo..

..E poi ci troveremo come le star
a bere del whisky al Roxy bar
o forse non ci incontreremo mai
ognuno a rincoerrere i suoi guai"

(Gino Paoli - Quattro amici)


0 commenti: