La prima pagina..dello stesso libro.

A volte il libro è bello, molto bello..arrivi alla fine e pensi che è proprio un peccato che sia finito, che magari quel capitolo non ti è piaciuto, un personaggio ti ha lasciato perplesso, si poteva vivere in modo diverso..può darsi. Hai girato l’ ultima pagina e l’ hai chiuso. E resti un po’ spiazzato, confuso, agitato. Credi di non aver capito, cerchi di fare mente locale..”dove potrei aver perso qualcosa?” Impotente…
A volte nonostante tutto c’ è solo una cosa che vuoi fare..riprenderlo, rileggerlo, riviverlo. Ti comporterai in modo diverso, forse no. Hai imparato la lezione. Forse no. Ma l’ importante è che tu sia convinto che ne vale la pena. Il resto verrà da se..come è sempre successo, come sai che succederà. Sai cosa di buono hai da offrire, dove devi migliorare, dove hai bisogno di una mano. Sei tu il proprietario della giostra…altro giro, altra corsa..
E’ quello che voglio.

2 commenti:

giovi ha detto...

:-)

Anonimo ha detto...

Magari avrai la fortuna di trovare una persona che saprà risciverlo con te,qualcuno con cui la parola fine non sarà mai tracciata in fondo alla pagina.. Te lo auguro di cuore..ti conosco poco,ma leggendoti ho avuto l'esatta percezione di capirti..fino in fondo.