Strani momenti.

Sono tre giorni che in macchina canto a squarciagola questa canzone. Tra l'altro mi immagino anche una telecamera rivolta verso di me, solo viso, collo e spalle, strada dietro che scorre veloce, la mia bocca che segue il testo del pezzo in questione, ma dalla mia ugola esce la voce originale di Edith Piaf. Sono un po' proccupato da tutto ciò, onestamente. Tuttavia non escludo in futuro di realizzare il progetto. Sarete i primi a goderne, promesso.


6 commenti:

el Niño ha detto...

Insieme a Milord, la mia canzone preferita di Edith...
In effetti, caro starski, non bisogna mai regretter, rien de rien.

Johnny Mingo ha detto...

ti riprendo io in camera car!! avviasami quando sei deciso

roberta82 ha detto...

Bello immaginarsi in questo modo.....deve essere divertente!
^____*
Io mi immagino, mentre guido, di essere ripresa cantando Laura Pausini.....pensa un pò!

Carmen ha detto...

uhh allora io voglio ballare!! Non sono assolutamente capace ma potrei mettere la mia faccia (ma anche no) su quella di qualche ballerina bravissima!! ehhh per una volta essere leggiadri e non bradipi :)

Alessandro ha detto...

La volta che ti verrà quella voce penso che sarebbe uno shock per tutti quelli che ti conoscono!
Bella la novità delle foto!

spiderfedix ha detto...

hutch - che artista questa Edith, eh?

Johnny - è un piacere fare affari con te, johnny, soprattutto se guido io!!

roberta - sì, direi che allora me la sono ancora cavata bene..

carmen - stai parlando con il peggior ballerino di sempre, sfondi una porta aperta

ale - si, in linea di massima direi che potrebbe essere una bella anomalia, ma sai quanti soldi ci potrei fare!??