Elucubrazione digestiva.

Vagheggio in un vasto campo alberato, in cui raggi di sole mi turbano la vista di tanto in tanto, inebriando un senso dell'orientamento precario, generato da una serie caotica di impulsi emozionali che mi fanno sbalzare come una bilia cromata da un jackpot ad un lose yourself.
Girovago nei meandri delle mie terminazioni nervose, incapace di dare un senso al mio peregrinare, scaccio carezze, come mosche e interpello il libero arbitrio, unica grande illusione rimasta. La sua indipendenza è il tremendo inganno su cui si fondano le speranze più vulnerabili, questo perchè asservito a dipendenze emozionali che opacizzano la logica razionale necessaria per portare a termine un florilegio di impulsi. Allora lì c'è l'istinto. E lo spirito di sopravvivenza. Il resto sono percezioni sensoriali, come le fotografie.
Un MI di nylon tinteggia nell'aria scale armoniche che pungolano i miei timpani, rendendomi difficoltoso percepire il labile confine tra le lusinghe musicali ed il fastidio delle vibrazioni troppo dispettose ed irriverenti. E' tutto tremendamente suggestionato da un relativismo imprescindibile, corretto da frazioni di sensazioni che fanno del situazionismo un assioma innegabile. Quando il dispetto assume i contorni di probante ritorno alla vita; quando lo sporco sistema l'infezione; quando le affinità elettive si palesano bislacche. Quando. Allora hai un problema. Lo spasso è dietro il punto di vista. Il sentiero già tracciato, un concetto labile: il destino e gli astri, antitetiche comari. Il fato sussiste solo quando è pessimo, canaglia infame contro cui riversare le proprie mancanze; gli astri sono una scienza esatta qualora mi indichino il bene supremo. Altrimenti tanto, quale stolto essere si può far condizionare. E si torna al relativismo. Con un briciolo di qualunquismo.

16 commenti:

Fede ha detto...

...l'istinto. E lo spirito di sopravvivenza. Il resto sono percezioni sensoriali, come le fotografie.
Ehi Fede, dove posso averla già sentita?!;-)

spiderfedix ha detto...

...avevo messo le mani avanti, eh!?

Fede ha detto...

in effetti, avevi anticipato il possibile riciclo, per altro splendidamente riuscito...

Sara ha detto...

scansi carezze?
no fede non farlo

Annachiara ha detto...

Io qualunquizzo a tutti i costi: ma che t'eri magnato? ;-)

spiderfedix ha detto...

sara - dici eh?!

annachiara - "peperoncini rossi nel sole cocente"...

giulia ha detto...

Ma vacanze quest'anno?

Maria Chiara ha detto...

concordo con giulia....

moonstruck daisy ha detto...

Beh... come facevo a stare lontana dalla blogosfera se c'è il tuo blog???? :-DDD
Ciao
Daisy (ex curly che vuole rimanere anonima... :-DDD)

moonstruck daisy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
moonstruck daisy ha detto...

in che senso?

moonstruck daisy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
moonstruck daisy ha detto...

avevo il mio unico neurone in vacanza... scusa ora capisco i commenti...
buona notte e dolci sogni...

Annachiara ha detto...

Commento OT dall splendide vacanze: chi sono i "jappa"?

spiderfedix ha detto...

annachiara - i jappa sono i jappa!!
giapponesi...ma ora mi sfugge da dove esca...

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny