La fantascienza non è più fanta.


Pillola Blu: fine della storia, domani ti sveglierai in camera tua e crederai a quello che vorrai; Pillola Rossa: resti nel paese delle meraviglie e tuo padre ti finisce di mazzate perchè gli hai appena sfasciato la macchina nuova!
Quello che ho letto ha dello sconvolgente. I soliti geniacci americani, sta volta mi pare from Washington DC, hanno scoperto la pillola dell'amnesia. Il dolcetto che fa svanire i pensieri cattivi, i brutti ricordi. Dopo miliardi di topolini torturati con scariche elettriche in onore del progresso scientifico, giust'appunto per sapere se e quanto essi ricordassero del passato dolore, toh, quattro scienziatucoli da strapazzo estraggono dal cilindro le pastigliette per scordare il passato dolore. Vi è naturalmente profondo sdegno nella comunità dei topastri, ma si sa: il progresso è progresso.
Ciò detto, un po' di rabbia mi sopraggiunge. Accidenti, l'avessero scoperta prima! Immagino quante mamy e quanti papy sarebbero più tranquilli oggi. La morale impone al figlio di ammettere le proprie colpe, confessare le malefatte. Mi immagino un 94% di confessioni in orario pasti, poco prima di sciogliere la celebre pillola blu nel passato di verdure dei genitori, che dopo una mezz'oretta avrebbero avuto un lontanissimo ricordo di qualcosa, un non so che di disagio. Risolto con il più classico dei "si vede che non era importante, se non me lo ricordo!"
Ahhh ci fosse stata la pilloletta anti memoria qualche anno fa!! "Senti, pa, niente di grave, eh, ma scendendo dalla montagna, beh sai, pioveva, si insomma la strada era scivolosa, sai, un tornante un po' bruttino, andavo piano, eh! cioè più piano di così ed ero in retromarcia, beh vedi, proprio non me lo spiego, sì, beh comunque niente, son andato dritto in curva! muso da rifare. Comunque io sto bene, eh! dai, mangiati sta caramellina che vedrai che risolviamo tutto!" e taaaac.
Devo ammettere che in qualche occasione l'avrei usata "mamma, papà, è proprio una cosa incresciosa, non so come sia potuta accadere. avevo tutte le materie sufficienti, quindi mi sa che i prof hanno voluto incularmi. E' inammissibile una cosa del genere, vedrete che si saranno sbagliati. Sentite, vi offro una caramellina, così vi rilassate ed io vado a risolvere il problema!" taaaac.
Eddai, qualche volta pure i giorni successivi a qualche serata un po' spinta..."mah, guarda, non so come ti sia potuta venire in mente una cosa del genere, ma ti pare che l'altra sera ti dicevo che sono cotto di te solo per farmi un'avventura?! guarda che io non sono quel genere di ragazzo da una botta e via, su! in sti giorni non mi sono fatto vivo perchè guarda ho avuto un sacco da fare e poi è stato così bello che quasi non ci credevo. Mi sembra di conoscerti da una vita, ma in senso buono. Lo so che non ti ho risposto alle migliaia di messaggi, ma avevo perso il telefono. Ma no! non sei petulante, anzi, sei molto carina a scrivermi 45 volte al giorno. Praticamente sono già innamorato. Dai, ti offro una caramellina che ne parliamo con più calma..." wrooom, wrooom.....wroooooooooooooooooooooommmmmmmmmmmmmmmmmmm...
Che cosa positiva la ricerca scientifica!

11 commenti:

Roy "tenetemi al bayern che così c'è occasione di vedermi giocare dal vivo e non solo in pes" Makaay ha detto...

Quindi tu mi vuoi dire che non è più necessaria un'intera nottata passata a bere come dei pazzi per svegliarsi la mattina senza sapere cosa è successo? Tu mi vuoi dire che il caro geniaccio Kaufman ha veramente predetto di qualche anno un'imminente svolta nel nostro modo di vivere? Tu mi vuoi dire che ho creduto fin'ora di bere fanta ed invece era scienza?

giulia ha detto...

l'hai visto "se mi lasci, ti cancello" (impietosa traduzione italiana di the eternal sunshine of a spotless mind")?

kiara ha detto...

Ma anzi una bella serata con le sigarette che fanno ridere e i bicchieri pieni di alcool..
Ma davvero ti ha scritto 45 sms???
baci

spiderfedix ha detto...

roy makaay - carissimo roy, te lo assicuro io...tu la fanta non sai neanche che gusto abbia!!!

giulia - no, ancora no. devo guardarlo al più presto perchè me ne hanno parlato bene in molti...

kiara - ma sì, quelle serate continueranno e molto sovente...diciamo la pillola è più cha altro un'arma in nostro possesso!
45-50 ora non ricordo con precisione...no, dai, è un po' romanzata..

el Niño ha detto...

bello, se mi lasci ti cancello!

te, feffo, sei pazzo

Alessandro ha detto...

Io più che farla usare agli altri l'avrei usata io in un periodo bene preciso della mia vita risalente a un circa 2 anni fa..

Brigida ha detto...

mai e poi mai... siamo già tutti troppo rincoglioniti al naturale

Maria & Stefano ha detto...

A volte mi chiedo quante cose vedremo ancora che non riusciamo neanche ad immaginare...mi ricordo quando mio fratello torno' a casa con un cd e tutti che dicevamo " ma figurati se adesso cominciamo a comprare i cd"...ed ora ci sono ipods piccoli come un francobollo...ed all'improvviso mi sento vecchia...odddio datemi una pillolinaaaaaaa!!!

M.

pOpale ha detto...

Se prendo un pillola del genere finisco per non ricordarmi come mi chiamo conoscendo la mia amnesia congenita, opss dove sono ? ;)

patricia ha detto...

Susa, ma...hai visto che hanno pubblicato questo post su "Panorama" di questa settimana??? Proprio il TUO post, con tanto di nome ed indirizzo del blog!!!!


Ma bravo!!!!

spiderfedix ha detto...

pat - sono sconvolto!! inutile dirti che ho raso al suolo tutte le edicole della città per cercarlo...pazzesco!
grazie mille per la dritta...